Il morso della reclusa (Vargas)

Per un periodo avevo seguito il commissario Adamsberg e non ricordo perchè l’ho abbandonato. In questo libro ho particolarmente apprezzato la scelta di umanizzare il protagonista facendolo ripetutamente prendere solenni “cantonate”, un po’ meno il finale che sembra sorprendere più il commissario di chi sta leggendo..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.