Basta! (Gruber)

Nella prima parte del suo libro Lilli Gruber ci ricorda gli avvenimenti più rilevanti del 2019 e li ripropone da un angolatura diversa, rispetto a quella ufficiale, e cioè quella femminile, evidenziando le discriminazioni, i pregiudizi e le ingiustizie che le donne stanno ancora subendo nella società. La chiusa del libro, che ho particolarmente apprezzato, racchiude dei consigli e delle proposte per prendere in mano la propria vita!

“..visibilità fa rima con responsabilità e credibilità…il rispetto della forma, la serietà e la cultura aiutano a costruire strategie per il successo alla portata di tutte.”

“Evitate di mescolare il piano professionale con quello dell’amicizia e del sesso..Però non abbiate paura del potere. All’inizio della mia carriera non avrei mai detto che ne desideravo di più. Mi sembrava un sinonimo di compromesso, prevaricazione, arroganza. Una cosa poco pulita, non una legittima aspirazione. Ma il potere è un mezzo. significa decidere.Diventa sporco se lo usano persone corrotte.Resta maschile se solo gli uomini lo maneggiano.Non è né buono né cattivo: dipende cosa ne fai quando ce l’hai. Imparate a gestirlo: offre l’opportunità di migliorare le condizioni di tutti.”

“Imparate a dire di no agli uomini. Quando vi dicono di tacere: no. Quando vogliono pagarvi di meno: no. Quando a letto non pensano prima a voi :no Mettete in discussione l’autorità maschile..”

“Uscite molto, in gruppo e divertendovi. Occupate lo spazio pubblico ‘ marcando il territorio’: prendetevi le strade le piazze, le osterie. Per le più grandi, che hanno responsabilità familiari: ritagliatevi quella mezz’ora per stare fuori a bere un caffè o un gin&tonic con le amiche…Non bastano il telefono e i social. La conoscenza personale e l’occupazione del territorio ti rendono più forte, i maschi lo sanno da sempre.”

” ..andate a prendervi ciò che vi spetta…conquistare una solida autonomia economica, perché nessuno potesse mai controllarci e comandarci..(mia madre) ci ha sempre incoraggiato a combatter per avere compensi all’altezza. Nessuno vi darà un premio perché siete state brave e anche se fosse, non è un premio quello che cercate. Sono sacrosanti diritti, I vostri colleghi sanno chiedere, e ottengono, posizioni di prestigio, aumenti di stipendio gratifiche e bonus. Imparate a chiederli anche voi, con forza e con i metodi giusti..E studiate. Sempre, tutto, un sacco. Il lato positivo dell’intollerabile lassismo di questi tempi è che incontrerete uomini impreparati. Auto compiaciuti. Rilassati. Hanno dalla loro millenni di storia in cui sono stati ascoltati solo in quanto maschi e per questo dono in genere più bravi a farsi valere..Ma voi potete essere più competenti, più preparate più incalzanti.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.