Un gioco da ragazzi (Ruggeri)

In questo momento stiamo tutti vivendo un momento strano e complicato e abbiamo dovuto rinunciare a molti comportamenti che da sempre hanno accompagnato la nostra vita sociale. Sempre di più nei libri e nei film immagino e vedo spaccati di una realtà che non riconosco più, gente che si saluta tramite una stretta di mano, persone che si abbracciano, manifestazioni, concerti e mi chiedo se tutto questo rimarrà solo fissato nella memoria mia e di quanti come me hanno avuto la fortuna di vivere di quei momenti e forse, come me, non ne hanno saputo cogliere appieno la bellezza …

In questo libro siamo negli anni di piombo, periodo buio della storia italiana, visto attraverso gli occhi di due fratelli che fanno una scelta diametralmente opposta schierandosi l’uno con l’estrema destra e l’altro con l’estrema sinistra. Finiranno entrambi in esilio all’estero.. Ma non è importante tanto la singola vicenda quanto le motivazioni che possono spingere un adolescente verso una scelta, quelle che le mantengono vive, quelle che ad un certo punto possono spegnere qualsiasi impegno politico o dirottarlo verso altro o verso il nulla.

“Rimanere chiusi in una stanza in due, ciascuno con un libro in mano, in silenzio, può essere un meraviglioso quadro che mostra complicità o la triste rappresentazione di chi non ha più nulla da dirsi.

“Gli venne in mente una frase terribile di Aristotele Onassis che aveva letto da qualche parte: “Solo le persone senza affetti possono ritenersi veramente libere” ..”Sono tornato in Italia un paio di volte, ma non mi sono trovato più bene. Quando sei qui ti senti patriota, ti manca qualcosa, allora provi a fare il viaggio al contrario e ti accorgi che ormai sei fuori posto. E’ il destino di tutti gli espatriati, non sarò mai più un italiano ma non potrò mai dire di essere diventato un inglese..”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.