Malanottata (Di Piazza)

Palermo negli anni 80, con gli strascichi delle contestazioni giovanili della metà degli anni 70. Un giovane giornalista agli inizi della carriera dotato di un buon fiuto della notizia, che vive assieme al suo più caro amico e relative ragazze. Una Sicilia in bianco e nero, accattivante, passionale, bellissima, ma senza i profumi e i colori con cui Camilleri e Torregrossa riescono a dipingerla.