Il fiore della notte (Lieberman)

Ha tutti gli ingredienti del thriller e ti lascia col fiato sospeso fino quasi all’ultima pagina. Oltre a questo ha dei personaggi molto ben caratterizzati. Soprattutto Charles Watford, l’unico ad aver conosciuto personalmente il serial killer: è veramente stato costruito in modo magistrale. L’intero libro scorre piacevolmente e le oltre 400 pagine finiscono in un attimo, non perdetelo!